Stella al Merito Sportivo

La giornata di ieri è stata ricca di emozioni e di soddisfazione. Sono stata invitata dal Comitato Italiano Paralimpico a ricevere il premio all’impegno sportivo in occasione del Secondo Galà “Sport e territorio”.

Hanno voluto premiare me e mio fratello per il nostro impegno sportivo nel corso degli anni a livello dirigenziale all’interno del CIP, con l’obiettivo di far conoscere lo sport paralimpico e di abbattere le barriere legate alla disabilità.

Sono molto emozionata perché questo premio è stato uno dei miei obiettivi, fin da quando ho iniziato la mia carriera sportiva, ben 22 anni fa. In tutti questi anni mi sono dedicata all’abbattimento di barriere e pregiudizi, all’integrazione sportiva, al vivere lo sport con motivazione e benessere, sia in ambito di handbike che tennis tavolo. 

La stella al merito sportivo per me è arrivata molto prima dei 10 anni canonici; ne sono trascorsi solo 8 di attività. In questi anni, insieme a mio fratello, abbiamo creato l’associazione Utopia Sport e abbiamo fatto conoscere, all’interno della regione e in tutta Italia, la forza, la dedizione e il sacrificio dello sport paralimpico.

Voglio dedicare questo premio in primis a me stessa e poi alla mia mamma, lei è la mia stella che continua a guidarmi ancora oggi e sempre mi guiderà, spingendomi a non abbandonare mai ciò che amo e ad essere fonte di esempio per chi ha perso la voglia di vivere e di lottare.

Per ogni individuo, lo sport è una possibile fonte di miglioramento interiore.

Un abbraccio
Grazia

Apri la chat
Contattami subito!